Termini e Condizioni

Termini e Condizioni Generali di Contratto
I presenti Termini e Condizioni Generali di Contratto (i “Termini e Condizioni Generali”) costituiscono un contratto tra Lei (il “Cliente”) e Pluservice S.r.l. (“Pluservice”) proprietaria di diritti, titolo, interesse relativi all’applicazione mycicero, e stabiliscono termini e condizioni di fruizione del servizio di connessione al sistema mycicero per l’accesso, il pagamento e la fruizione dei servizi offerti da Pluservice e dai suoi partners (collettivamente, il “Servizio”).
L’accettazione dei seguenti Termini e Condizioni Generali di Contratto e l’accettazione dei diritti e delle obbligazioni che ne conseguono è condizione necessaria ai fini della fruizione del Servizio.
1. Registrazione e accesso al Servizio
L‘accesso al Servizio potrà avvenire a seguito di registrazione del Cliente:
- tramite l’applicazione mycicero per smartphone;
- tramite accesso al sito internet www.mycicero.it;
- tramite call center.
Il Cliente prende atto che Pluservice si riserva il diritto di modificare unilateralmente il contenuto dell'applicazione myCicero e del sito internet www.mycicero.it, nonché le relative modalità di registrazione.
Per poter essere in grado di pagare e fruire dei servizi erogati da myCicero, il Cliente dovrà possedere un account utente (l’“Account”). A seguito della registrazione con le modalità indicate nei presenti Termini e Condizioni, il Cliente riceverà username e password così divenendo responsabile per tutte le attività condotte attraverso l'Account.
Ai fini dell’iscrizione al Servizio, il Cliente dovrà fornire a Pluservice i propri dati personali, l’indirizzo e-mail e un numero di telefono valido. Il Cliente dovrà infine selezionare un metodo di pagamento, fornendone i dettagli necessari.
E’ responsabilità del Cliente verificare la puntuale registrazione ed eventuale aggiornamento nel sistema myCicero di dati ed informazioni corretti. Pluservice declina ogni responsabilità relativa a errori commessi dal Cliente durante la registrazione, indipendentemente dal metodo di registrazione.
A seconda delle circostanze, lo stato dell’Account del Cliente può essere classificato come:
- Attivo. L’Account è pienamente operativo;- Sotto Osservazione: la relazione contrattuale tra il Cliente e Pluservice è vigente, ma la fruizione del Servizio è temporaneamente disattivata;
- Chiuso. La relazione contrattuale tra il Cliente e Pluservice si considera terminata in via definitiva.
2. Conto prepagato myCicero – vedi ex paragrafo 2.2
Per la possibilità di avvalersi di un conto prepagato myCicero, il Cliente deve essere una persona fisica di o una società/persona giuridica, e deve aver correttamente completato la procedura di registrazione. A tal fine, il Cliente dichiara e garantisce, inoltre, di agire in nome e per conto proprio e non in qualità di rappresentante o mandatario di un terzo.
Il Cliente che si avvalga del conto prepagato, myCicero provvederà al pagamento dei Servizi utilizzando il credito disponibile sul proprio conto myCicero, ricaricabile con carta di credito o altri metodi di pagamento accettati da myCicero. Non esiste un limite giornaliero di spesa sul conto prepagato myCicero.
Il Cliente registrato può acquistare le ricariche in tagli da € 5/10/20/50/100/200. Al Cliente viene inviata una e-mail con riportati gli estremi della ricarica e il nuovo saldo crediti disponibile.
2. 1 Opzione servizio di Auto-top-up
Pluservice mette a disposizione del Cliente il servizio di Auto-top-up, che permette di ricaricare il credito automaticamente.
Il servizio di Auto-top-up permette al Cliente di indicare un preciso importo di denaro caricato in automatico sul conto myCicero da parte del Cliente stesso. Il servizio di Auto top-up è attivato nel caso in cui il saldo del conto myCicero sia uguale o inferiore ad una soglia impostata dal Cliente. Il servizio di auto top-up automatico è attivabile tramite la sezione dedicata nel sito web www.mycicero.it.
Al momento dell’avvenuta effettuazione della ricarica del conto prepagato o dell’autoricarica dello stesso, myCicero invierà al Cliente una e-mail con la relativa conferma.
Ove il Cliente riscontri errori in merito, dovrà contattare il Servizio Clienti myCicero immediatamente.
Nel caso in cui le informazioni relative alle modalità di pagamento registrate in relazione al Servizio non siano corrette al momento dell’Auto-top-up, questo servizio non sarà disponibile. Pluservice si riserva in ogni caso il diritto di non accettare richieste dal Cliente, non solo in caso di insufficienza di fondi, ma anche quando Pluservice abbia ragionevole motivo di sospettare l’esistenza di frodi o abusi del servizio (anche solo tentati). Il Cliente può disattivare il servizio di Auto-top-up in ogni momento tramite la sezione dedicata nel sito www.mycicero.it. La disattivazione del servizio sarà immediata.
2.2 Restituzione del credito
Le operazioni di restituzione del credito precaricato e non utilizzato saranno effettuate da Pluservice dietro esplicita richiesta da parte del Cliente pervenute entro 7 giorni dalla data di ricarica del conto prepagato e se questa non è stata ancora utilizzata dal Cliente; le operazioni di restituzione del credito precaricato mediante PayPal prevedono l’addebito di una tariffa fissa di € 0,35 quale commissione per aver processato la richiesta di rimborso. In tutti gli altri casi il rimborso del saldo avviene con l’addebito di una penale fissa di € 2,50.
Pluservice respinge una richiesta di rimborso (c.d. storno) del titolo acquistato qualora: (i) il Cliente abbia inoltrato ripetute richieste di rimborso nell’ambito di un ristretto arco di tempo; (ii) il Cliente si renda inadempiente agli obblighi derivanti dai presenti Termini e Condizioni Generali; (iii) vi sia il ragionevole sospetto che il Cliente stia utilizzando il Servizio in modo fraudolento o che l'Account sia utilizzato in modo fraudolento da parte di terzi. In questo ultimo caso Pluservice si riserva di comunicare tali condotte alle Autorità Competenti. Pluservice accoglie una richiesta di rimborso (c.d. storno) del titolo acquistato, quando l’acquisto errato del titolo non è imputabile al Cliente senza l’addebito di alcuna commissione; in tutti gli altri casi la valutazione verrà effettuata di concerto con l’Operatore del Servizio (es. vettore per il trasporto passeggeri, il gestore per il servizio di sosta/ZTL). In questo ultimo caso, anche qualora la richiesta venga accolta, potrebbe essere applicata una commissione di storno pari ad € 2,50.
Si ricorda che Pluservice per ogni operazione di rimborso sia accettata che respinta di un pagamento ricevuto tramite PayPal, tratterà la tariffa fissa di € 0,35 quale commissione per aver processato la richiesta di rimborso.

Nel caso di richiesta di rimborso di un biglietto Trenitalia, Pluservice procederà secondo le modalità, i termini e le condizioni stabilite di volta in volta da Trenitalia stessa e consultabili sul sito www.trenitalia.com, applicando, se previsto, una trattenuta sull’importo pagato. La richiesta di rimborso potrà essere presentata direttamente presso i punti vendita Trenitalia o a Pluservice. Si ricorda che qualora la richiesta di rimborso del biglietto Trenitalia venga accolta, Pluservice tratterà la tariffa fissa di € 2,50 quale commissione di storno per aver processato la richiesta di rimborso. La restituzione avverrà tramite bonifico bancario e secondo i tempi di accredito previsti dall’istituto di credito.
Per quanto concerne il pagamento dei Servizi Comunali, l’eventuale richiesta di rimborso dovrà essere indirizzata direttamente all’Ente Pubblico competente.
Tutte le richieste di cui sopra, dovranno essere inoltrate a Pluservice attraverso una comunicazione formale all’indirizzo di posta elettronica assistenza@mycicero.it con l’indicazione della motivazione per la quale si chiede l’effettuazione della specifica operazione. La gestione della richiesta avverrà secondo i principi di una specifica procedura interna volta alla risoluzione della stessa nel minor tempo possibile.
2.3. Scadenza del Credito
Il Credito di proprietà del Cliente dovrà essere consumato entro e non oltre 12 mesi dalla data dell’ultimo acquisto effettuato tramite la piattaforma. Alla scadenza dei 12 mesi, il Cliente non potrà ottenerne il rimborso del valore residuale non consumato, né utilizzarlo per fruire di alcun Servizio.
3. Fruizione del Servizio/Pagamento della Sosta tramite myCicero
Attraverso l’uso dell’applicazione myCicero, Pluservice rende disponibile al Cliente il pagamento e la fruizione della sosta nelle aree e/o nelle Città convenzionate con Pluservice stessa. Il Cliente potrà avvalersi del Servizio solo in parcheggi, aree e zone elencate nel sito internet www.mycicero.it o nell’applicazione myCicero.
Nel caso in cui la relativa società di concessione/gestione del parcheggio e/o le competenti autorità municipali lo richiedano, la fruizione del Servizio è condizionata al posizionamento di un adesivo o talloncino sul parabrezza del veicolo.
Per attivare ciascun utilizzo del Servizio, il Cliente potrà utilizzare uno dei seguenti metodi: servizio telefonico senza addebito (Nocall), applicazione Smartphone, web mediante accesso al sito internet www.mycicero.it, SMS e numero telefonico con risponditore vocale (IVR). Per l’attivazione della sosta, il Cliente deve inserire un codice area valido e selezionare il veicolo in relazione al quale si intende fruire del Servizio. E’ responsabilità del Cliente individuare ed inserire il corretto codice area corrispondente alla specifica area di parcheggio. Ove il Cliente lasci che sia lo Smartphone a suggerire un codice area di parcheggio, il Cliente è tenuto ad assicurarsi che il codice suggerito dallo Smartphone e selezionato corrisponda a quello dichiarato dall’insegna sul parcometro appartenente alla specifica area. Pluservice declina pertanto ogni responsabilità relativa ad errori di inserimento in quanto tali. Nel momento in cui il Cliente abbia comunicato - come sopra indicato - che la sosta del veicolo è stata avviata, myCicero procederà al calcolo del corrispettivo dovuto per la fruizione del Servizio, ivi inclusi - senza limitazione - l’ammontare delle applicabili tasse e degli eventuali costi di servizio così come determinati al successivo par. 3.2

Resta inteso che il corrispettivo definitivo sarà determinato solo una volta che il parcheggio sia terminato, sulla base della durata effettiva della sosta del veicolo presso il parcheggio, del corrispettivo richiesto dalla società di parcheggio in relazione alla specifica area, e dei servizi opzionali a pagamento attivati dal Cliente (si veda par. 2.3.). Fa eccezione a quanto precede gli importi di alcuni titoli di sosta (abbonamenti) relativamente ai quali il prezzo è predeterminato; in tal caso, il relativo importo (sempre comprensivo di tasse e costi applicabili) verrà addebitato all’istante.
Il periodo di sosta si intende terminato in conformità a quanto indicato preliminarmente dal Cliente, al momento di ciascuna attivazione del Servizio, o - in caso di proroga della durata - secondo quanto indicato dal Cliente precedentemente alla scadenza del termine originariamente indicato.
3.1. Adempimenti ed impegni del Cliente
Il Cliente si impegna a rispettare ed attenersi alle normative e regolamenti applicabili nell’ambito di ciascun Comune o emanate dalle società concessionarie di parcheggi. Se il Cliente non sia in grado di accedere ad uno dei servizi di pagamento previsti da myCicero, rimane comunque obbligo del Cliente effettuare il pagamento con altri strumenti. Tale obbligo permane in capo al Cliente, anche ove il cellulare del Cliente non funzioni, abbia la batteria scarica o il disservizio sia imputabile all’operatore telefonico del Cliente.
E' in ogni caso onere del Cliente la verifica della corretta attivazione del servizio di parcheggio. In particolare, al fine di verificare che il servizio di parcheggio sia stato correttamente attivato, nel caso in cui il servizio sia attivato mediante telefonata (sistema NoCall), il Cliente è tenuto ad ascoltare il tono telefonico di libero (massimo tre squilli); nel caso in cui il servizio sia stato attivato tramite Smartphone o via web mediante collegamento al sito www.mycicero.it, il Cliente è tenuto a verificare la presenza della conferma sulla schermata dell’applicazione sullo Smartphone o sulla relativa pagina internet; nel caso il servizio sia attivato mediante SMS, il Cliente è tenuto a verificare la corretta attivazione del servizio mediante notifica SMS, o mediante altri canali quali IVR/Web/application per smartphone. Nel caso in cui il servizio sia attivato mediante canale IVR, il Cliente è tenuto ad ascoltare la conferma vocale dell’avvenuta attivazione. E' altresì responsabilità del Cliente verificare di aver attivato in relazione al veicolo corretto, identificato con l’esatto numero di targa. Nel caso in cui il Cliente non comunichi preliminarmente l’ora di fine sosta, myCicero terminerà la sosta in automatico in corrispondenza del più vicino orario di fine tariffa. In ogni caso la sosta verrà terminata in automatico da myCicero qualora il conto prepagato myCicero sia pari a zero. E’ pertanto onere del Cliente verificare, in relazione al singolo Comune e/o società concessionaria dei parcheggi, gli orari tariffari previsti e la disponibilità residua del proprio conto prepagato. E' comunque onere del Cliente stesso provvedere all’effettuazione del termine sosta, secondo le modalità indicate per ciascun canale a disposizione.
Il Cliente si impegna inoltre a tenere indenne e manlevare Pluservice in relazione agli eventuali danni che la stessa abbia a soffrire in ragione di possibili controversie che insorgano tra, rispettivamente, il Cliente e società di parcheggio, autorità comunali, istituti di credito o operatore di telefonia mobile, ivi incluso l’ammontare di eventuali spese legali e onorari che Pluservice debba sostenere a qualsivoglia titolo in ragione di dette controversie.
La gestione di eventuali controversie che insorgano tra il Cliente e le competenti autorità di polizia in relazione ai titoli di sosta (che implichino l’irrogazione di una sanzione amministrativa) dovranno essere gestite direttamente tra il Cliente e le autorità competenti e/o le società di gestione dei parcheggi, con esclusione di qualsiasi coinvolgimento di Pluservice, il cui compito sarà limitato alla sola prestazione delle informazioni che la stessa abbia a disposizione.
E' responsabilità del Cliente che la carta di credito registrata in relazione alla fruizione del Servizio sia valida, non bloccata e che il relativo pagamento vada a buon fine.
Nei casi in cui l’addebito su detta carta di credito non sia possibile, Pluservice avrà il diritto di esigere il pagamento direttamente nei confronti del Cliente.
E' inoltre responsabilità del Cliente aggiornare le informazioni relative ad un’eventuale nuova carta di credito.
3.2. Costi del servizio e servizi opzionali
L’iscrizione al servizio da parte del Cliente è gratuita. In tutte le Città aderenti al servizio di pagamento della sosta tramite myCicero, l’attivazione e la disattivazione della sosta sono, di solito, sempre effettuate senza alcun costo aggiuntivo rispetto alla tariffa di sosta richiesta dalla società di parcheggio in relazione alla specifica area e al tempo di sosta, salvo i casi in cui il gestore di sosta decida di imputare al Cliente il costo del Servizio.
Il conto prepagato myCicero non ha costi per il Cliente, così come non sono previsti costi o commissioni per la ricarica del credito del conto prepagato con carta di credito o con gli altri metodi di pagamento accettati da myCicero. Il Cliente ha a disposizione servizi opzionali aggiuntivi che potranno essere addebitati da parte di Pluservice, quali ad esempio costi di notifica di inizio/fine sosta tramite SMS o costi per il pagamento contestuale della sosta mediante carta di credito senza utilizzare il conto prepagato myCicero.
La responsabilità dell’attivazione di tali servizi aggiuntivi è a carico del Cliente previa accettazione, prima dell’attivazione, di ciascun servizio o dell’effettuazione dei relativi addebiti. Per l’attivazione di tali servizi il Cliente potrà utilizzare il servizio via web all’indirizzo www.mycicero.it oppure l’applicazione per smartphone.
Per la descrizione dei servizi aggiuntivi e del relativo prezzo, si faccia riferimento al sito www.mycicero.it.
Pluservice si riserva il diritto di modificare i corrispettivi dei servizi accessori in ogni momento, previa comunicazione pubblicata sul sito www.mycicero.it almeno trenta (30) giorni prima dell’effettiva applicazione al Cliente. Nel caso in cui il Cliente non intenda accettare l’applicazione dei nuovi corrispettivi, lo stesso dovrà entro detto termine di trenta (30) giorni provvedere alla disattivazione dell’Account ai sensi dei presenti Termini e Condizioni; in mancanza, i nuovi corrispettivi si intenderanno accettati.

4. Fruizione della prenotazione e acquisto titoli di viaggio tramite myCicero
Attraverso l’uso dell’applicazione myCicero, Pluservice rende disponibile al Cliente il pagamento e la fruizione del servizio di trasporto nelle aree e/o nelle Città convenzionate con Pluservice stessa. Il Cliente potrà avvalersi del Servizio solo nelle aree e per i vettori elencati nel sito internet www.mycicero.it o nell’applicazione myCicero.
Per attivare ciascun utilizzo del Servizio, il Cliente potrà utilizzare uno dei seguenti metodi: applicazione Smartphone e web mediante accesso al sito internet www.mycicero.it.
Per acquistare un titolo di viaggio, il Cliente deve selezionare il vettore e il titolo che vuole acquistare da web o applicazione per Smartphone. E’ responsabilità del Cliente individuare ed inserire il corretto codice corrispondente allo specifico vettore e titolo che si vuole acquistare. Pluservice declina pertanto ogni responsabilità relativa ad errori di inserimento in quanto tali.
Nel momento in cui il Cliente abbia comunicato - come sopra indicato - che il titolo è stato acquistato, myCicero procederà al calcolo del corrispettivo dovuto per la fruizione del Servizio, ivi inclusi - senza limitazione - l’ammontare delle applicabili tasse e degli eventuali costi di servizio così come determinati al successivo par. 4.2.
Il corrispettivo sarà addebitato all’istante e determinato, sulla base del corrispettivo richiesto dal vettore di trasporto in relazione alla tipologia del titolo, e dei servizi opzionali a pagamento attivati dal Cliente (si veda par. 4.2.).
4.1. Adempimenti ed impegni del Cliente
Il Cliente si impegna a rispettare ed attenersi alle normative e regolamenti applicabili nell’ambito di ciascuna azienda di trasporto. Se il Cliente non sia in grado di accedere ad uno dei servizi di pagamento previsti da myCicero, rimane comunque obbligo del Cliente effettuare il pagamento con altri strumenti. Tale obbligo permane in capo al Cliente, anche ove il cellulare del Cliente non funzioni, abbia la batteria scarica o il disservizio sia imputabile all’operatore telefonico del Cliente.
E' in ogni caso onere del Cliente la verifica del corretto acquisto del titolo di viaggio. In particolare, al fine di verificare che il titolo sia stato correttamente acquistato, nel caso in cui il servizio sia attivato mediante Smartphone o via web mediante collegamento al sito www.mycicero.it, il Cliente è tenuto a verificare la presenza della conferma sulla schermata dell’applicazione sullo Smartphone o sulla relativa pagina internet; E' altresì responsabilità del Cliente verificare di aver acquistato la tipologia di titolo adeguata al viaggio di cui si intende usufruire. Il Cliente si impegna inoltre a tenere indenne e manlevare Pluservice in relazione agli eventuali danni che la stessa abbia a soffrire in ragione di possibili controversie che insorgano tra, rispettivamente, il Cliente e società di trasporto, autorità comunali, istituti di credito o operatore di telefonia mobile, ivi incluso l’ammontare di eventuali spese legali e onorari che Pluservice debba sostenere a qualsivoglia titolo in ragione di dette controversie.
La gestione di eventuali controversie che insorgano tra il Cliente e le competenti autorità di controllo in relazione ai titoli di viaggio (che implichino l’irrogazione di una sanzione amministrativa) dovranno essere gestite direttamente tra il Cliente e le autorità competenti e/o le società di trasporto, con esclusione di qualsiasi coinvolgimento di Pluservice, il cui compito sarà limitato alla sola prestazione delle informazioni che la stessa abbia a disposizione.
E' responsabilità del Cliente che la carta di credito registrata in relazione alla fruizione del Servizio sia valida, non bloccata e che il relativo pagamento vada a buon fine.
Nei casi in cui l’addebito su detta carta di credito non sia possibile, Pluservice avrà il diritto di esigere il pagamento direttamente nei confronti del Cliente.
E' inoltre responsabilità del Cliente aggiornare le informazioni relative ad un’eventuale nuova carta di credito.
4.2. Costi del servizio e servizi opzionali
L’iscrizione al servizio da parte del Cliente è gratuita. Per tutti i vettori aderenti al servizio di pagamento dei titoli di viaggio tramite myCicero, il prezzo di acquisto del titolo è stabilito dal gestore stesso Il conto prepagato myCicero non ha costi per il Cliente, così come non sono previsti costi o commissioni per la ricarica del credito del conto prepagato con carta di credito ; alcuni metodi di pagamento accettati per la ricarica del credito trasporti potrebbero prevedere commissioni. Il Cliente ha a disposizione servizi opzionali aggiuntivi che potranno essere addebitati da parte di Pluservice, quali ad esempio costi di notifica di acquisto titolotramite SMS o costi per il pagamento contestuale del titolo mediante carta di credito senza utilizzare il conto prepagato myCicero.
La responsabilità dell’attivazione di tali servizi aggiuntivi è a carico del Cliente previa accettazione, prima dell’attivazione, di ciascun servizio o dell’effettuazione dei relativi addebiti. Per l’attivazione di tali servizi il Cliente potrà utilizzare il servizio via web all’indirizzo www.mycicero.it oppure l’applicazione per smartphone.
Per la descrizione dei servizi aggiuntivi e del relativo prezzo, si faccia riferimento al sito www.mycicero.it.
Pluservice si riserva il diritto di modificare i corrispettivi dei servizi accessori in ogni momento, previa comunicazione pubblicata sul sito www.mycicero.it almeno trenta (30) giorni prima dell’effettiva applicazione al Cliente. Nel caso in cui il Cliente non intenda accettare l’applicazione dei nuovi corrispettivi, lo stesso dovrà entro detto termine di trenta (30) giorni provvedere alla disattivazione dell’Account ai sensi dei presenti Termini e Condizioni; in mancanza, i nuovi corrispettivi si intenderanno accettati.
5. Disposizioni generali
5.1 Verifica delle singole operazioni
I dettagli delle singole operazioni effettuate dal Cliente saranno disponibili in tempo reale sull’Account accessibile tramite www.mycicero.it. E' data al Cliente la possibilità di accedere e stampare un estratto conto periodico di dette operazioni in ogni momento; le informazioni relative alle singole operazioni saranno conservate sull’Account per un periodo minimo di dodici (12) mesi dall’effettuazione di ciascuna operazione.
5.2 Ricevuta di pagamento
Al termine di ogni acquisto sarà inviata via e-mail, una ricevuta che riepiloga al Cliente gli estremi delle transazioni effettuate, il dettaglio dei costi sostenuti con il relativo regime iva applicato e il credito residuo.
Per quanto concerne i servizi accessori acquistati tramite la loro area riservata in myCicero, verrà inviato a fine mese tramite e-mail, un documento riepilogatico delle operazioni compiute.
5.3 Responsabilità per la password personale
A fronte dell’apertura dell’Account, Pluservice invierà al Cliente username e password all’indirizzo e-mail registrato. Username e password saranno utilizzati al fine di accedere alla pagina web personale sul sito www.mycicero.it. Il Cliente si impegna a non rivelare la password a nessuno, a non trascrivere la password in modo tale che terzi ne possano capire l’uso e a non conservare annotazioni della password in modo che altre persone abbiano accesso alla pagina. Il Cliente deve immediatamente segnalare al Servizio Clienti myCicero ove abbia ragione di ritenere che terzi abbiano avuto accesso o siano venute alla password o siano venute a conoscenza della stessa.
5.4 Uso non autorizzato del Servizio
Il Cliente è responsabile per tutti gli usi del Servizio espressamente autorizzati dallo stesso. Al fine di minimizzare i danni, il Cliente si impegna a segnalare tempestivamente al Servizio Clienti myCicero nel caso in cui ritenga che l’Account sia stato utilizzato da una persona non autorizzata o in una modalità non autorizzata.
5.5 Reclami e istruttoria su un’operazione myCicero
Il Cliente che intenda presentare un reclamo deve notificarlo al Servizio Clienti myCicero non oltre sessanta (60) giorni dalla data in cui i dettagli dell’operazione in questione siano stati resi disponibili online al Cliente sul proprio Account. Nell’ambito del reclamo, il Cliente dovrà indicare la natura delle irregolarità riscontrate; in mancanza, il reclamo si intende quale non presentato. A fronte della legittima presentazione di un reclamo, Pluservice condurrà un’istruttoria tecnica al fine di verificare la presenza di irregolarità, salvo che la stessa riscontri che via siano speciali ragioni contro il reclamo.
L’indagine sarà effettuata tempestivamente e con celerità. Reclami legati ad errati costi relativi al servizio di sosta o di trasporto saranno tuttavia gestiti dalle competenti società o dalle autorità comunali, in capo alle quali rimarrà comunque il diritto di esprimere un’opinione definitiva sulla fondatezza del reclamo.
Ove un reclamo sia accettato, Pluservice provvederà senza ritardo, anche in nome e per conto delle competenti società di parcheggio o dalle autorità comunali, a rimborsare al Cliente l’ammontare dovuto indebitamente pagato. Ove il reclamo sia respinto, Pluservice informerà il Cliente riguardo al risultato dell’istruttoria, motivando la propria posizione ed informando il Cliente in merito alle possibilità di impugnazione a disposizione del Cliente. Tali informazioni saranno comunicate al Cliente a mezzo e-mail o posta ordinaria.
5.6 Modifiche al Servizio o ai Termini e Condizioni Generali
Le Parti si danno reciprocamente atto che lo sviluppo del settore del mobile payment è in continua e rapida evoluzione. Di conseguenza, il Cliente prende atto che Pluservice si riserva il diritto di modificare unilateralmente i presenti Termini e Condizioni anche al fine di modificare il Servizio e/o le condizioni di applicazione di nuove tecnologie, nuovi telefoni, procedure tecniche o amministrative, o nuove pratiche di sicurezza informatica. Tali modifiche saranno comunicate al Cliente mediante pubblicazione sul sito www.mycicero.it almeno trenta (30) giorni prima dell’effettiva applicazione al Cliente. Nel caso in cui il Cliente non intenda accettare l’applicazione dei Termini e Condizioni Generali come modificati, lo stesso dovrà entro detto termine di trenta (30) giorni provvedere alla disattivazione dell’Account ai sensi dei presenti Termini e Condizioni; in mancanza, le suddette modifiche si intenderanno accettate.
5.7 Recesso, Obbligo di Disattivazione dell’Account e Risoluzione
Il Cliente può recedere dal presente contratto mediante disattivazione dell’Account; il recesso così esercitato avrà efficacia il trentesimo (30°) giorno successivo alla data della disattivazione. È inoltre obbligo del Cliente provvedere alla disattivazione dell’Account nel caso in cui lo stesso non intenda più avvalersi del Servizio. Pluservice avrà il diritto di risolvere il presente contratto con effetto immediato ai sensi dell’art. 1456 del codice civile nel caso in cui:
- il Cliente sia inadempiente ai propri obblighi di pagamento;
- il Cliente utilizzi il Servizio in violazione dei presenti Termini e Condizioni Generali;
- abbia ragionevole motivo di ritenere che siano poste in essere pratiche tecniche o amministrative per la sicurezza delle informazioni, in modo che ci siano ragionevoli motivi di temere che vi sia stato un abuso di Servizio. In caso recesso o risoluzione del presente contratto, per qualsivoglia ragione o titolo, i presenti Termini e Condizioni continueranno ad applicarsi ai rapporti tra le Parti fino all’effettiva cessazione di detti rapporti.

5.8 Trattamento dei dati personali
Pluservice si adopererà per garantire che il trattamento dei dati personali, effettuato per la gestione del presente contratto, si svolga nel rispetto della normativa italiana in materia di protezione dei dati personali. Si prega di prendere visione dell’informativa sulla protezione dei dati personali, che può essere consultato sul sito www.mycicero.it. Per qualsiasi domanda o informazione in merito al trattamento dei dati personali, si prega di inviare le proprie richieste a Pluservice S.r.l., S.S. Adriatica Sud 228/d, 60019 Senigallia (AN), Tel: 071.799961, E-mail: privacy@pluservice.net.
5.9 Limitazioni di responsabilità
Salvi i casi di dolo o colpa grave, Pluservice non è responsabile per ogni danno o perdita se:
- una società concessionaria o le autorità comunali non accettino mycicero come mezzo di pagamento;
- disfunzione del network o delle relative operazioni;
- l’operatore telefonico abbia modificato i termini di utilizzo del servizio telefonico così da rendere impossibile l’effettuazione dei pagamenti tramite mycicero;
- la fruizione del Servizio sia stata sospesa per ragioni successivamente provate inesistenti, ma che Pluservice - al momento della sospensione - abbia ritenuto ragionevolmente sussistere al fine della sospensione del Servizio;
- inserimento da parte del Cliente del codice area errato al momento di inizio della sosta, anche nel caso in cui il codice sia stato inserito manualmente o presentato dall’applicazione in base alla posizione GPS.
Pluservice non è inoltre responsabile in relazione a violazioni da parte del Cliente delle applicabili normative e regolamenti (anche emanati dalla società concessionaria) in relazione al parcheggio del veicolo.
Pluservice non è responsabile per danni o perdite causate per fatti non imputabili a Pluservice, ivi inclusi provvedimenti dell’autorità amministrativa, guerre, sabotaggi, fallimenti o ritardo nella consegna, disfunzioni nelle connessioni telefoniche o di altro tipo trasporti, scioperi, boicottaggi o altre circostanze al di fuori del controllo di Pluservice, ivi incluso il caso in cui il soggetto di scioperi, boicottaggi o blocchi sia la stessa Pluservice (o altre società facenti parte del gruppo societario cui la stessa faccia riferimento).
Sono in ogni caso esclusi danni o perdite indiretti o eventuali perdite di guadagno o opportunità.
5.10 Normativa applicabile e Foro esclusivo
Il contratto tra Pluservice e il Cliente è regolato dalla legge italiana, in base alla quale anche i presenti Termini e Condizioni Generali dovranno essere interpretate.
Giurisdizione esclusiva è quella dell’Autorità Giudiziaria italiana e Foro esclusivo competente è il Tribunale di Ancona.
6. Altre Disposizioni
6.1 Nessuna Rinuncia - Rimedi Applicabili
Il mancato o ritardato esercizio di un diritto o rimedio previsto dal presente contratto non costituirà una rinuncia a tale diritto o rimedio, o una rinuncia a qualsiasi altro diritto o rimedio, ed il singolo o parziale esercizio di un diritto o rimedio ai sensi del contratto non impedirà il futuro esercizio di tale diritto o rimedio, o l’esercizio di ogni altro diritto o rimedio.
I diritti e rimedi contenuti nel presente contratto sono cumulativi e non escludono l’esercizio di altri diritti o rimedi previsti per legge.
6.2 Invalidità Parziale
L’invalidità, illegalità o inefficacia di una qualsiasi disposizione del presente contratto non avranno alcun effetto sulla validità ed efficacia delle altre clausole dello stesso.
6.3 Rapporti tra le Parti
Nulla di quanto previsto dal presente contratto potrà essere interpretato come diretto a costituire una partnership o joint venture di alcun tipo tra le parti, ovvero come diretto a costituire una parte come agente dell’altra per qualsiasi fine, e nessuna parte avrà l’autorità o il potere di vincolare l’altra, né di contrarre in nome di o di costituire alcuna responsabilità nei confronti dell’altra parte, in alcun modo e per qualsiasi fine.
Nulla di quanto previsto dal presente contratto potrà creare o conferire alcun diritto o altro beneficio a favore di soggetti terzi al contratto.
6.4 Cessione del Contratto
Il presente contratto, o i diritti derivanti dallo stesso, non potranno essere ceduti a terzi da parte del Cliente senza l’espresso consenso scritto di Pluservice; nonostante quanto precede, Pluservice potrà cedere il presente contratto, o i diritti dallo stesso derivanti, a società controllate, collegate o sotto il comune controllo con la stessa, in qualsiasi momento e senza necessità di alcuna comunicazione o accettazione da parte del Cliente.
Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 del codice civile italiano, il Cliente dichiara di aver esaminato e di approvare specificatamente le seguente clausole:
1. Registrazione e accesso al Servizio;
2. Conto prepagato myCicero;
2.1 Opzione servizio di Auto-top-up;
2.2. Restituzione del Credito;
2.3. Scadenza del Credito;
3. Fruizione del Servizio/Pagamento della Sosta tramite myCicero;
3.1. Adempimenti ed impegni del Cliente;
3.2. Costi del Servizio e servizi opzionali;
4. Fruizione della prenotazione e acquisto titoli di viaggio tramite myCicero;
4.1. Adempimenti ed impegni del Cliente;
4.2. Costi del Servizio e servizi opzionali;
5. Disposizioni Generali;
5.1. Verifica delle singole operazioni;
5.2. Ricevuta di pagamento;
5.3. Responsabilità per la password personale;
5.4. Uso non autorizzato del Servizio;
5.5. Reclami e istruttoria su un’operazione myCicero;
5.6. Modifiche al Servizio o ai Termini e Condizioni Generali;
5.7. Recesso, Obbligo di Disattivazione dell’Account e Risoluzione;
5.8. Trattamento dei dati personali;
5.9. Limitazioni di responsabilità;
5.10. Normativa applicabile e Foro esclusivo;
6. Altre Disposizioni;
6.1. Nessuna Rinuncia - Rimedi Applicabili;
6.2. Invalidità Parziale;
6.3. Rapporti tra le Parti;
6.4. Cessione del Contratto

Il Cliente _______________________